TRE MOTIVI PER… LEGGERE DOLCE COME IL FIELE

TRE MOTIVI PER… LEGGERE DOLCE COME IL FIELE

Condividi l'articolo
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi inauguriamo una nuova rubrica…

TRE MOTIVI PER…

Nella quale la nostra bravissima Alice cercherà, con tre accattivanti motivi, di convincervi a leggere i nostri libri!!!!

E vi ritroverete a leggersi senza nemmeno esservene accorti 😉

Eccomi qui! Ringrazio con tutto il cuore Thomas Dri per avermi ospitata sul suo blog e per avermi dato fiducia.Sono onorata di iniziare questa fantastica avventura e cercherò di portarla avanti con tutta la passione che mi unisce ai libri.

Per questo blog ho pensato di creare una rubrica che si chiamerà ‘ 3 motivi per…’ in cui vi segnalerò tre motivi per cui dovrete leggere un libro Dri Editore riportandovi diversi estratti.Curiosi?

La scelta di oggi ricade sul nuovo romanzo di Sara P. Grey

‘Dolce come il fiele ‘

PRIMO

Se ami i romanzi dove puoi sentire il profumo della torta appena sfornata, l’esplosione piccante e intensa del cioccolato e mani in pasta che si sfiorano a ritmo dell’amore non puoi non leggere questo meraviglioso chick kit.

“Allora dimmi, qual è il segreto di questi tuoi cupcake?»

Spiazzata, lei si fermò con le mani a mezz’aria. Lui la trovò adorabile, ma non quanto le parole che le uscirono dalle labbra un istante dopo.

«Il rispetto, credo. E l’amore.»

Affascinato, rimase a guardarla mentre rituffava le mani nell’impasto e ricominciava a massaggiarlo con movimenti lenti e quasi ipnotici”

SECONDO

Se adori protagonisti maschili sexy e leggermente bipolari che ti stupiscono all’ultimo momento facendoti innamorare di loro non puoi non leggere ‘Dolce come il fiele’

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

“Tornò a squadrarlo: bello era bello, non si poteva negare. Non a caso lo chiamavano il Magnifico (premio alla fantasia non pervenuto) perché come l’illustre prestanome sembrava fosse in grado di conquistare tutto e tutti. Amalia, però, trovava più azzeccato affibbiargli un nomignolo tipo Medusa, Pigmalione, o Due Facce. Lo conosceva soltanto da pochi minuti, ma aveva già capito un paio di cose su di lui:aveva un lato affascinante, che usava per ingannare gli altri, e uno oscuro, che usava per darle sui nervi. E il suo sguardo poteva tramutarla in pietra, o farla sentire più viva che mai, quando voleva.”

TERZO

Se stai cercando una storia divertente , con dialoghi frizzanti e battutine degne di una meravigliosa commedia americana di quelle da guardare con i pop corn in mano , il sorriso sulla faccia, gli occhi a cuoricino e la lacrimuccia finale allora non puoi non leggere  questo romanzo rosa !

“Amalia rabbrividì. «Tu, mio padre e io nello stesso spazio chiuso? Mi sembra la ricetta per un disastro assicurato. Come buttare una menthos in una bottiglia di coca e poi avvitare il tappo…»

Lorenzo rise, di gusto, poi si fermò, folgorato da un pensiero improvviso. La fragilità mostrata da quella ragazza, solitamente dura come l’acciaio, lo aveva sorpreso e commosso, e gli aveva fatto venire una voglia tremenda di proteggerla. Fra le altre cose.

«E adesso che c’è?» sbuffò lei, sentendo il suo umore che cambiava.

«Sei dolce» mormorò lui, come se ne fosse meravigliato. «Dolce come il fiele».

Ad Amalia venne una gran voglia di sculacciarlo con il cucchiaio di legno, ma si trattenne. Rimase invece a osservarlo mentre si voltava e scappava dalla cucina come se avesse il diavolo alle calcagna.”

💖

Che ne dite? Vi sembrano dei buoni motivi? Se si non attendete ancora e iniziate questa splendida lettura 😉

 Al prossimo romanzo cari lettori.

Torna alla Home | Torna al Blog


Condividi l'articolo
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

×

Carrello