Le Ricette di Pitti – Frittelle al Miele

Le Ricette di Pitti – Frittelle al Miele

Condividi l'articolo
  •  
  •  
  •  
  •  

Come promesso ecco la nostra bravissima Pitti Duchamp, bravissima come scrittrice ma a questo punto anche come cuoca, che ci presenta la ricetta delle sue

FRITTELLE AL MIELE

Si, proprio le famose frittelle citate nel suo regency di grande successo

FRITTELLE AL MIELE E ALTRE DOLCEZZE

(che puoi leggere se clicci sul pulsante qui sotto) 😉

Ma lasciamo la parola a ….

PITTI DUCHAMP

Chi ha letto ‘Frittelle al miele e altre dolcezze’? Dal numero di persone che mi hanno chiesto la ricetta delle frittelle suppongo siano davvero in tanti i lettori e sono tanto felice di ricevere messaggi e affetto da chi ha apprezzato il romanzo. Non sono una grande cuoca ma per voi lettori farei di tutto e allora… Cracco, spostati proprio!  Inchinati a Lisette!

Questa delle frittelle al miele non è una semplice ricetta, è una posizione del kamasutra!

Vedrete che le frittelle risulteranno gonfie e morbide all’interno e se le imbevete di miele mentre sono ancora bollenti, l’oro delle arnie si scalderà e impregnerà le nuvolette di pasta fritta in un modo che non si può non definire lussurioso. Lisette ne sapeva qualcosa e il Duca di Camden ha sperimentato il potere seduttivo di queste delizie.

Bando alle ciance: ingredienti!

  • Farina tipo 00: non so quanta di preciso, diciamo mezzo chilo scarso.
  • Latte tiepido: una tazza da colazione (non da cappuccino). Diciamo intorno ai 250 grammi.
  • Acqua tiepida: stessa dose del latte
  • Zucchero: un cucchiaio da minestra
  • Lievito: una busta di quello istantaneo.
  • Olio extravergine di oliva: due cucchiai da minestra.
  • Due presine di sale.
  • Olio di semi di girasole per friggere, miele a volontà e cannella in polvere.

Mescolate tutti gli ingredienti. Io non seguo un ordine: sono convinta che la magia in cucina si compia appunto per magia, non per chimica.

Quando l’impasto sarà una bella crema densa portate l’olio ad ebollizione a fiamma vivace e colateci dentro alcune cucchiaiate di impasto in modo che le frittelle risultino delle nuvolette dorate.

Scolate dall’olio in eccesso dalle frittelle, depositate su un piatto di portata e affogatele, dico, affogatele nel miele. Bando all’avarizia! Rovesciateci il barattolo sopra. Una spolverata di cannella e… Conquistate il vostro Duca!

…e per chi preferisce i video…. ecco qui la stessa Pitti che ci da una dimostrazione DAL VIVO!! 😉

vuoi leggere il libro?

clicca sull’immagine….. 😉

Torna alla Home | Torna al Blog


Condividi l'articolo
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

×

Carrello